I centri storici di Colle Val d’Elsa e San Gimignano
I centri storici di Colle Val d’Elsa e San Gimignano I centri storici di Colle Val d’Elsa e San Gimignano

I centri storici di Colle Val d’Elsa e San Gimignano

Published under Val d'Elsa, on martedì 23, 2013

Vista la ricchezza di monumenti di entrambi questi spettacolari borghi medievali, che sorgono peraltro molto vicini, il tour si limiterà a prendere in considerazione solo i monumenti dei loro centri storici. In considerazione della maggiore vicinanza a Siena, l’itinerario inizia con la bella Colle Val d’Elsa, adagiata sulla collina come una pregiata veste che copia l’andamento del crinale su cui sorge. Conosciuta per l’epoca medievale principalmente per aver dato i natali al famoso Arnolfo di Cambio – architetto, tra gli altri, del Duomo di Firenze – e per esser stata teatro dell’altrettanto conosciuta battaglia di Colle Val d’Elsa – sorta di rivincita fiorentina sulla rivale Siena a pochi anni dalla disfatta di Montaperti – Colle vanta numerosi edifici di notevole interesse storico-artistico, alcuni dei quali sorgono esattamente nel suo centro, come il ricco Museo civico e d’arte sacra, l’ampio Duomo e il vicino Palazzo del Podestà, dov’è ospitato il bel Museo archeologico Ranuccio Bianchi Bandinelli. Ripartiti da Colle, non prima però di aver ammirato la splendida Porta Nuova, l’itinerario prosegue alla volta della ‘Manhattan medievale’, epiteto che San Gimignano si è conquistata grazie alle sue numerose torri medievali ancora in piedi. Anche qui, come a Colle Val d’Elsa, l’offerta è molto ampia, per cui vengono presi in considerazione solo i monumenti che affacciano sulla centralissima Piazza del Duomo, vale a dire Palazzo del Popolo, che ospita il Museo Civico, e la Collegiata di Santa Maria Assunta.

View Map