San gimigniano e le sue torri: una manhattan skyline ante litteram
San gimigniano e le sue torri: una manhattan skyline ante litteram San gimigniano e le sue torri: una manhattan skyline ante litteram

San gimigniano e le sue torri: una manhattan skyline ante litteram

Published under Val d'Elsa, on martedì 23, 2013

Il tour in questione si propone di portare il visitatore alla scoperta dei luoghi simbolo della meravigliosa San Gimignano, la ‘Manhattan del medioevo’, per dirla con parole di altri, meta turistica obbligata per chi visita la Toscana – e non solo – come ci ricordano i circa due milioni di turisti annui. Partendo dalla centralissima piazza del Duomo, l’itinerario tocca la Collegiata di Santa Maria Assunta, le cui pareti interne sono letteralmente ricoperte di bellissimi affreschi del XIV secolo. Lasciata la chiesa – non prima però di aver ammirato anche la cappella di Santa Fina, capolavoro del Rinascimento fiorentino – la visita prosegue poi all’interno del vicino Palazzo del Popolo – storica sede del potere politico di San Gimignano – dov’è ospitato il ricco Museo Civico. Tramite via di San Matteo prima, e via Cellolese poi si giunge in piazza Sant’Agostino, su cui affaccia l’omonima chiesa, arricchita al suo interno da mirabili opere di maestri fiorentini, primi fra tutti Benozzo Gozzoli, autore degli affreschi della cappella maggiore, e Benedetto da Maiano, che ha realizzato invece le sculture della cappella di San Bartolo. Per avere un punto di vista (nel vero senso della parola) compendiario sulla realtà San Gimignano nel suo periodo di maggiore splendore – vale a dire nel pieno Medioevo – non si può non visitare il piccolo, ma ben fornito, museo chiamato San Gimignano 1300, che aiuta, attraverso delle miniature in ceramica smaltata, rigorosamente fatte a mano, e pannelli illustrativi, a comprendere come appariva il borgo nel pieno Medioevo e il peso economico che riuscì ad esercitare.

Prenotando per tempo, è inoltre possibile salire su una delle due torri dei Salvucci, conosciute oggi come le torri gemelle di San Gimignano per via della loro vicinanza e somiglianza, da cui si può godere di un panorama mozzafiato sul paese e sulla campagna circostante.

View Map